X
<
>

L'istituto penitenziario di Rossano

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – L’auto del segretario provinciale di Cosenza del Cosp, il Coordinamento sindacale penitenziario, è stata incendiata la notte scorsa a Rossano. Lo ha reso noto lo stesso sindacato in un comunicato in cui si afferma che il segretario nazionale Mimmo Mastrulli ha manifestato solidarietà a Franco Sapia, assistente capo della Polizia penitenziaria in servizio nel carcere di Rossano.

«Esprimo ferma condanna – afferma Mastrulli – al vile gesto a cui si unisce tutta la segreteria generale nazionale del sindacato Cosp che in Calabria rappresenta a Reggio Calabria, a Rossano, a Catanzaro e Cosenza una delle forze sindacali giovane e nascente. Onesti che tutelano i diritti dei lavoratori del comparto sicurezza e Franco Sapia lo rappresenta al meglio. Auspico che gli organi di pubblica sicurezza e la magistratura facciano luce sull’infame gesto e che assicurino, come sempre hanno fatto, tranquillità al mondo penitenziario,alle istituzioni carcerarie e alla polizia penitenziaria calabrese».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares