X
<
>

L'area posta sotto sequestro

Tempo di lettura < 1 minuto

Nell’area, nel Comune di Belvedere Marittimo, sono state tagliate diverse piante e conteneva rifiuti speciali provenienti da demolizioni edili

COSENZA – Durante un’attività di controllo del territorio i militari delle Stazioni Carabinieri Forestali di Cetraro e Scalea hanno posto sotto sequestro una discarica abusiva e deferito all’Autorità Giudiziaria competente un uomo di Belvedere per avere effettuato senza alcuna autorizzazione un movimento terra con la realizzazione di alcuni gradoni e un piazzale nella località “Piano della Donna” nel comune di Belvedere.

Durante il controllo si è constatato che i lavori abusivi eseguiti con un mezzo meccanico hanno comportato il taglio di alcune grosse piante di quercia. Inoltre in una particella limitrofa sono stati rinvenuti dei rifiuti speciali provenienti da demolizioni edili che l’uomo stava utilizzando al fine di effettuare un riempimento per un avvallamento del terreno.

Si è quindi proceduto al sequestro dell’area oggetto della discarica e al deferimento dell’uomo per “discarica abusiva e violazione alla normativa ambientale e paesaggistica”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares