X
<
>

Un incendio nel Vibonese

Condividi:

COSENZA – E’ la provincia di Cosenza la zona più colpita dagli incendi nella giornata di oggi, mentre è migliorata la situazione in provincia di Reggio Calabria.

Per quanto riguarda il Cosentino, sono in azione su tutta la provincia le undici squadre dei vigili del fuoco a disposizione del comando. A fronte di decine di roghi segnalati, si sta intervenendo nelle zone più esposte di Pedace, Belvedere e Laino Borgo, mentre due roghi sono attivi a Montalto Uffugo. Un incendio di vaste proporzioni sta interessando anche il territorio di Papasidero. Sia a Montalto che a Papasidero preoccupa la presenza di case nelle aree interessate dalle fiamme, ma non ci sarebbero mezzi aerei disponibili.

In serata si è aggravata la situazione in provincia di Reggio Calabria, interessata ieri da roghi di vaste proporzioni sia nella Vallata di Gallico, sia nel territorio di Melito Porto Salvo. 

I residenti di uno stabile nella frazione Rosalì di Reggio Calabria, sono stati fatti allontanare a scopo precauzionale dalle loro abitazioni per un incendio che aveva lambito l’edificio. 

Gli interventi più significativi hanno interessato i comuni di Calanna, Galatro, Cittanova, Fiumara e alcune frazioni di Reggio Calabria. In questi ultimi Comuni sono presenti i Dos (Direttore operazioni spegnimento) dei Vigili del fuoco al fine di indirizzare le attività delle unità aeree impegnate nell’estinzione degli incendi. Altri focolai hanno interessato i comuni di Campo Calabro, Fiumara, Villa San Giovanni, Motta San Giovanni, Oppido Mamertina, Palmi – località Sant’Elia, Polistena ed Anoia. Dalla mattinata gli interventi dei vigili del fuoco sono stati 30. Impegnate anche, in 32 interventi, 20 squadre antincendio dell’Azienda Calabria Verde.

Incendi sono segnalati anche nelle province di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, con decine di interventi da parte dei vigili del fuoco, delle associazioni di volontariato e della Protezione civile. 

Nel Vibonese, in particolare, sono stati oltre 20 gli interventi effettuati da stamani dai Vigili del fuoco del Comando Provinciale di Vibo Valentia per incendi che hanno interessato i comuni di Pizzoni, Nicotera, Zungri, Filadelfia, Limbadi frazione Motta Filocastro, Drapia, Ionadi, Mileto, Cessaniti Fraz. Favelloni e Vibo Valentia.

Di particolare rilievo l’incendio verificatosi a Drapia, in località Galluppi, le cui operazioni di spegnimento sono in corso dalle ore 5 di stamani. Sul posto, oltre alle squadre di terra opera un Canadair coordinato da un direttore operazioni di spegnimento dei Vigili del fuoco. L’intervento è in corso di ultimazione. Sono andati distrutti oltre 50 ettari di bosco di castagno, leccio, faggio e pino. Un altro intervento di spegnimento è in corso a Motta Filocastro, frazione di Limbadi, dove l’incendio ha già distrutto 20 ettari di macchia mediterranea, uliveto, querceto e castagneto. Sul posto presente una squadra d’intervento che ha preservato alcune abitazioni ed un Dos. 

 

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA