Un incendio nel Cosentino

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Continua l’emergenza incendi in Calabria. Nelle ultime ore nuovo rogo a Catanzaro, con disagi al traffico nella zona della galleria Sansinato, già interessata da altri roghi. Nel Cosentino, invece, il eprsonale della polizia ha denunciato due persone, un dipendente pubblico e un bracciante agricolo, ritenuti responsabili di due diversi incendi.

[editor_embed_node type=”photogallery”]79230[/editor_embed_node]

 

Il primo è avvenuto in località Logge Padula Inferiore, nel comune di San Pietro in Guarano, dove una telefonata al 113 ha segnalato la presenza di un uomo che aveva appiccato un rogo e si era allontanato su un’autovettura. L’uomo è stato intercettato e identificato, quindi è scattata la denuncia, mentre le fiamme sono state domate senza gravi danni. 

GIORNATA DA INCUBO IN CALABRIA: IL BILANCIO

Il secondo episodio è avvenuto a Roggiano Gravina, dove un anziano bracciante agricolo è stato denunciato per avere provocato un incendio. La polizia è stata allertata per la colonna di fumo che si vedeva in una zona di campagna ed una volta sul posto ha fermato l’uomo che aveva appiccato del fuoco in un terreno di sua proprietà. Il vento aveva allargato il fronte dell’incendio ed è stato domato solo con l’intervento di diverse squadre dei vigili del fuoco. 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •