Il tribunale di Paola sede della Procura

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

PAOLA – Un elettricista paolano di 64 anni, V. E., è morto in pronto soccorso dove era giunto per un improvviso malore, causato dalla ingestione di una bibita ghiacciata. La Procura di Paola ha aperto una inchiesta per omicidio colposo a carico degli operatori sanitari che hanno gestito il caso. Secondo quanto si è appreso, infatti, l’uomo è deceduto al pronto soccorso dell’ospedale di Paola ed i suoi cari hanno sporto querela, convinti che vi siano responsabilità da parte dei sanitari. I carabinieri della compagnia di Paola hanno acquisito il fascicolo ed il pubblico ministero di turno presso la locale Procura della Repubblica, Maurizio Lepre, ha disposto l’esame autoptico che dovrebbe tenersi nella giornata odierna. La salma è stata trasportata presso l’obitorio di Cetraro.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •