X
<
>

Condividi:

GENOVA – Un camionista di 60 anni, originario di Cosenza, Eugenio Fata, è morto questo pomeriggio dopo essere stato travolto da un altro mezzo pesante, una motrice, impegnato in una manovra all’interno del Vte di Prà, nel porto di Genova.

Secondo quanto ricostruito, l’uomo sarebbe sceso dal suo mezzo per chiedere un’informazione e una volta in strada è stato investito da un mezzo in manovra il cui autista è indagato per omicidio colposo.. Sul posto è intervenuto il 118 che ha soccorso l’autista trasportandolo all’ospedale San Martino di Genova, dove è deceduto nel tardo pomeriggio. Accertamenti degli inquirenti sono in corso per stabilire la dinamica dell’incidente. Sull’accaduto indagano gli uomini della capitaneria di porto di Genova e della Polmare.

In un comunicato stampa unitario a seguito del tragico incidente di oggi le segreterie di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti Genova, hanno proclamato un fermo di 24 ore dei lavoratori portuali e dell’autotrasporto.

«Tutti i lavoratori coinvolti – si legge nella nota dei sindacati – si asterranno dalle attività lavorative dalla mezzanotte del 26 marzo alla mezzanotte del 27 marzo».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA