X
<
>

Michelangelo Spataro

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – È stato sospeso dall’incarico, per effetto della Legge Severino, Michelangelo Spataro, assessore all’Urbanistica del comune di Cosenza. La sospensione é stata disposta dal prefetto, Gianfranco Tomao, che ne ha dato comunicazione al sindaco, Mario Occhiuto.

Spataro era stato condannato a due anni e due mesi per bancarotta fraudolenta. Le deleghe di Spataro sono tornate nelle mani del sindaco Occhiuto.

Pochi mesi fa anche un altro assessore, Luciano Vigna, si è dimesso per effetto della Legge Severino (LEGGI).

 

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA