X
<
>

Condividi:

ROSSANO (COSENZA) – Il personale della Divisione PASI (Polizia amministrativa sociale e dell’immigrazione) assieme a quello del Nucleo Artificieri della Questura di Catanzaro, ha proceduto all’arresto di Carmine Golluscio e Gennaro Golluscio entrambi di Rossano e pregiudicati con precedenti di polizia specifici, e Domenico Faraco di Rossano, per il concorso nel trasporto abusivo di materiale esplosivo nonché deferendoli per ricettazione del medesimo materiale.

In pratica la polizia ha sorpreso i tre a bordo di un furgone Iveco Daily a Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto in provincia di Crotone, intenti al trasporto di 160 Kg di materiale pirotecnico, del tipo F2, F3, F4 e P2, corrispondenti a 25 Kg di materiale esplosivo, da utilizzare nel corso della serata in concomitanza dei festeggiamenti in onore di Sant’Anna.

«Pertanto – spiegano – in esito agli atti di rito gli stessi operatori hanno proceduto al loro arresto, sottoponendoli agli arresti domiciliari, presso le rispettive dimore, in attesa del rito direttissimo. Sono state effettuste alcune perquisizioni locali e domiciliari nel comune di Rossano luogo di residenza dei tre arrestati, di concerto con i dipendenti del locale commissariato di pubblica sicurezza».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA