La droga sequestrata

Tempo di lettura < 1 minuto

ROCCA IMPERIALE (COSENZA) – Tre donne, assolutamente insospettabili, con 5 chilogrammi di marijuana nascosti in un borsone, in mezzo alla biancheria intima. E’ quello che hanno scoperto i carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro durante un normale posto di controllo sulla statale 106.

Si tratta di tre donne del ragusano, arrestate con l’accusa di detenzione di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Nello specifico, i militari della Stazione di Rocca Imperiale hanno fermato un grande Suv, condotto da una donna ed in compagnia di altre due signore. Si tratta di I.I., 44enne di Vittoria (Ragusa); C.S., 40enne di Vittoria e D.G., 49enne di Roma, ma residente da lungo tempo a Comiso (Ragusa).

La donna alla guida, però, affermava di avere dimenticato la patente, ed i dati forniti non risultavano esistenti nella banca dati. Per questo i militari hanno allargato i controlli, scoprendo un forte odore provenire dal portabagagli. E’ qui che i carabinieri hanno rinvenuto un borsone con biancheria intima e pantaloni, oltre a sette buste sigillate contenenti quasi 5 chilogrammi di marijuana purissima.

Secondo quanto ricostruito, le donne stavano rientrando in Sicilia, ma sono state accompagnate in carcere. 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •