La Questura di Cosenza

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Personale della Squadra Mobile di Cosenza ha eseguito, nei confronti di un uomo di 36 anni, M. R., un’ordinanza di applicazione della misura cautelare personale del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, con prescrizione di non comunicare con lei in alcun modo, emessa dal Gip del Tribunale della città bruzia.

La misura cautelare è scaturita dalle indagini avviate dopo la denuncia di una donna, con la quale M.R. aveva intrattenuto una relazione sentimentale. L’uomo, al termine della relazione sentimentale, a causa dell’eccessiva gelosia, l’avrebbe perseguitata con telefonate, messaggi, minacce ed appostamenti anche sul posto di lavoro, al punto da incuterle timori per la sua incolumità.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •