X
<
>

Il luogo della sparatoria (La Stampa)

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENTINO – Sono due i colpi di pistola che hanno colpito la donna di 64 anni aggredita, assieme al marito, dal vicino di casa a Imperia. Secondo quanto appreso, i proiettili avrebbero ferito Antonietta Calvo, 64 anni, al braccio e al costato mentre il marito, Vito Pedone, 62 anni, non è stato ferito. Domenico Ferraro, 63 anni, originario di Cosenza è adesso ricercato.

Secondo una prima ricostruzione Ferraro, con la sua auto, ha prima speronato la vettura dei coniugi, poi è sceso e ha sparato tre colpi di Browning 7,65 dal lato passeggero colpendo la donna due volte. Il terzo colpo è andato a vuoto. Pedone è sceso dall’auto ed è scappato: Ferraro ha sparato di nuovo senza colpirlo poi la pistola si è inceppata.

Ferraro ha gettato l’arma, è risalito sulla sua Ford Fusion ed è scappato verso il centro di Imperia dove ha lasciato la macchina per fuggire a piedi. E’ ricercato per tentato omicidio e porto di arma clandestina. La donna, trasferita al San Martino di Genova, dovrà essere operata.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares