Ernesto Magorno

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

CATANZARO – In conseguenza dell’operazione Libro Nero (LEGGI LA NOTIZIA) contro il clan Libri che a Reggio Calabria ha portato, tra gli altri, all’arresto del capogruppo in Consiglio Regionale del Pd, Seby Romeo, finito ai domiciliari, l’ex segretario regionale del partito e attuale senatore e sindaco di Diamante, Ernesto Magorno, ha annunciato la propria autosospensione dal partito.

«Le notizie relative all’operazione anti ‘ndrangheta contro il clan Libri impongono un serio intervento del Pd nazionale in Calabria. Mi autosospendo dal partito fino a quando non si farà chiarezza».

È quanto afferma Magorno che aggiunge «un plauso alla magistratura e agli uomini che, in queste ore hanno sferrato un deciso colpo alla ‘Ndrangheta colpendo la cosca Libri. Uniti per una Calabria migliore e quindi libera da certe logiche». 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •