X
<
>

La spiaggia di Fiumefreddo

Tempo di lettura < 1 minuto

FIUMEFREDDO BRUZIO (COSENZA) – Un medico del 118, originario di Monasterace, nel Reggino, ma in servizio ad Amantea, è stato trovato morto questa mattina sulla spiaggia di Belmonte Calabro, in provincia di Cosenza, e non di Fiumefreddo come appreso in un primo momento.

Secondo quanto accertato dal personale dell’ambulanza del 118, giunto sul posto dopo una segnalazione, l’uomo, un sessantenne, presenterebbe anche una ferita alla testa, possibile conseguenza di una caduta.

Il cadavere è stato rinvenuto in località Pezzalonga e, dopo i primi accertamenti, è stato deciso di non sequestrare la salma perché si propende per un decesso a causa di un malore. Il professionista aveva raggiunto la spiaggia a bordo di una moto che è stata trovata parcheggiata poco distante.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA