X
<
>

Condividi:

COSENZA – Un cosentino trentaquattrenne, C. S., è stato gambizzato su viale Mancini. Secondo quanto si apprende, l’uomo, che lavora nel settore della ristorazione e ha piccoli precedenti penali, si trovava sul viale centrale della città quando attorno alla mezzanotte di ieri, è stato attinto ad una gamba e ad una mano da due colpi di arma da fuoco.

Il giovane, sebbene non in pericolo di vita, al momento si trova ricoverato nel nosocomio cittadino. Le dichiarazioni rese sono al vaglio dei carabinieri che stanno conducendo le indagini. L’ipotesi più accreditata sarebbe quella di un possibile regolamento di conti legato ad un debito di droga.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA