X
<
>

Il controllo della guardia di finanza

Tempo di lettura < 1 minuto

CASSANO ALLO IONIO (COSENZA) – Il titolare di una discoteca situata nella frazione Marina di Sibari, nel comune di Cassano all’Ionio, è stato denunciato per furto di energia elettrica e violazione di sigilli.

I militari della guardia di finanza della Compagnia di Sibari, nel corso della supervisione delle operazioni di smontaggio e rimozione di cose già sottoposte precedentemente a sequestro, hanno riscontrato la presenza di corrente elettrica nonostante il contatore fosse disattivato.

I militari hanno richiesto l’ausilio di una squadra di tecnici della società “E-distribuzione s.p.a.” che hanno accertato la rimozione dei sigilli del contatore e la presenza di un bypass per alimentare un ulteriore quadro elettrico nascosto all’interno dell’esercizio commerciale sottoposto a sequestro.

Nonostante il locale fosse chiuso da tempo, l’allaccio abusivo alla rete nazionale permetteva al titolare della discoteca di utilizzare gratuitamente l’energia elettrica per alimentare alcuni elettrodomestici di un’ulteriore e diversa attività commerciale da lui stesso gestita, sita nelle immediate vicinanze.

L’uomo è stato denunciato per il reato di furto aggravato di energia elettrica e violazione dei doveri inerenti alla custodia del locale sottoposto a sequestro, in quanto custode giudiziario, oltre ad un’azione civile da parte della società erogatrice del servizio per il recupero del valore dell’energia elettrica sottratta illecitamente.

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares