X
<
>

Paolo Emilio Sisci

Condividi:

CASTROVILLARI – Si è avvalso della facoltà di non rispondere Paolo Emilio Sisci, il 32enne autore del matricidio consumato giovedì scorso nell’appartamento al quarto piano di via Pellegrini Reginaldo (LEGGI), durante l’interrogatorio di convalida del fermo che ha avuto luogo questa mattina in Tribunale.

Alle 9 in punto, scortato dagli agenti della Polizia penitenziaria e dai legali dello studio Laghi che ne hanno assunto la difesa, Sisci si è presentato in aula ma ha scelto di non rispondere alle domande del gip Biagio Politano, il quale ha optato per la convalida della misura cautelare in carcere.

Il 32enne è parso in stato confusionale anche perché sotto sedativi. È stato quindi riaccompagnato nella Casa circondariale “R. Sisca” di Castrovillari dove al momento si trova ristretto.

Domani alle 10 l’autopsia sul corpo della madre, Filomena Silvestri, che fornirà elementi utili agli inquirenti della Procura al fine di chiarire gli aspetti ancora oscuri del drammatico gesto.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA