X
<
>

L'ospedale di San Giovanni in Fiore e nel riquadro Albert Andy

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – E’ morto a Washington Albert Andy, imprenditore di successo e originario di San Giovanni in Fiore, in provincia di Cosenza, città dalla quale, negli anni scorsi, aveva anche ottenuto la cittadinanza onoraria.

Andy in America aveva creato dal nulla un’azienda per la produzione di plastica i cui prodotti erano utilizzati i diversi ambiti e riscuotevano successo sui mercati di tutto il mondo.

Non aveva però mai dimenticato la sua terra d’origine e si è reso promotore di diverse iniziative: aveva promosso una raccolta di fondi, attraverso la sua associazione, la Audia Caring Heritage Association, per l’acquisto della prima Tac dell’ospedale di San Giovanni. Aveva donato un angiografo portatile e si era reso promotore di un programma di scambi tra l’università del West Virginia e lo stesso ospedale di San Giovanni. Grazie a questo programma decine di giovani medici calabresi hanno potuto fare un’importante esperienza in un grande ospedale degli Stati Uniti.

Proprio a San Giovanni in Fiore, inoltre, per molti anni ha trascorso periodi di vacanza, dove aveva molti amici e dove gli piaceva discutere dei suoi genitori che, a inizio Novecento, lasciarono la città per trasferirsi in America alla ricerca di un futuro migliore.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA