X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

TORANO CASTELLO – Tragedia nelle campagne di Torano Castello, nel cosentino. Un agricoltore di 72anni, Ruggero Furlano, è morto schiacciato dal suo trattore. L’uomo – da una prima ricostruzione – stava lavorando in un vigneto di proprietà quando il mezzo, dopo aver preso un argine, si sarebbe ribaltato travolgendo il 72enne senza lasciargli scampo.

L’incidente si sarebbe verificato ieri, dopo mezzogiorno. Però, a scoprire il tutto nella tarda serata di ieri è stato il figlio dell’uomo. Non vedendo rientrare il padre, infatti, si è recato nel vigneto dove, purtroppo, gli si è presentata davanti agli occhi la terribile scena con il papà ormai privo di vita.

Il 72enne era solito rimanere nei terreni di proprietà tutta la giornata ed a proseguire i lavori anche al buio grazie all’ausilio dei fari. Il motore del trattore era ancora acceso. Immediata, quindi, la chiamata ai carabinieri della locale stazione, intervenuti immediatamente sul posto agli ordini del maresciallo Francesco Naccarato. Sul luogo della tragedia il medico legale per l’ispezione cadaverica.

I militari dell’Arma hanno informato la Procura della Repubblica che ha restituito la salma di Ruggero Furlano ai familiari per i funerali che si terranno oggi pomeriggio alle 18 nella Chiesa Madre di Torano.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares