X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

NON ce l’ha fatta Natale Zafferano, il 42enne che quindici giorni fa era stato investito tra viale della Repubblica e via De Rada.

È morto nella giornata di ieri all’Annunziata, dov’era stato ricoverato lo scorso 16 maggio, dopo l’impatto.

L’incidente si era verificato in tarda serata, intorno alle 22 e 30. L’uomo stava attraversando la strada quando un’auto, una Ford Fiesta, l’ha investito.

La donna al volante è scesa a prestare soccorso. A prestare le prime cure al 42enne, in attesa dell’ambulanza, sono stati alcuni volontari e operatori sanitari che stavano passando su viale della Repubblica e si sono subito fermati.

Sul posto, insieme al 118, sono intervenuti anche i carabinieri.

Il Consiglio Comunale in corso stamattina ha ricordato Natale Zafferano osservando un minuto di silenzio su richiesta del consigliere comunale Gisberto Spadafora. «È una notizia che ci ha toccato profondamente – ha detto – Nei giorni scorsi ne abbiamo parlato anche in commissione Sanità».

La vicenda, infatti, ha fatto molto discutere in questi giorni per il ritardo con cui, a quanto pare, l’ambulanza sarebbe giunta sul posto.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares