X
<
>

I carabinieri di Corigliano Rossano

Tempo di lettura < 1 minuto

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) – I carabinieri di Corigliano hanno eseguito due ordinanze di arresti domiciliari nei confronti di un 30enne accusato di furto aggravato e rapina.

Le ordinanze, emesse dal Gip di Castrovillari su richiesta della locale procura, fanno seguito alle indagini condotte dai militari fra luglio e gennaio scorso e che, sulla base di testimonianze e visione degli impianti di videosorveglianza, avrebbero accertato la responsabilità del 30enne per quanto riguarda il furto di banconote che si trovavano in un’auto parcheggiata; quello di un registratore di cassa contenente 150 euro all’interno di un ristorante in quel momento chiuso; il furto avvenuto in un’erboristeria, dove il 30enne avrebbe rubato profumi ed altri prodotti per un valore di 350 euro.

L’uomo, noto in zona come Lupin, sulla base delle risultanze investigative è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares