X
<
>

La legna sequestrata

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Continua l’attività di controllo dei Carabinieri Forestali sui tagli boschivi furtivi, controlli finalizzati all’importante tutela del patrimonio forestale. A tal riguardo i militari della Stazione di Cerzeto, hanno nei giorni scorsi deferito all’autorità giudiziaria un uomo di San Marco Argentano (Cosenza) per furto aggravato di materiale legnoso.

In particolare durante un mirato servizio a reprimere tale fenomeno hanno fermato all’interno del bosco comunale di Cerzeto“, lungo la meglio nota località “Cammino di San Francesco di Paola” una persona alla guida di un mezzo fuoristrada carico di legname già sezionato e pronto per la combustione.

La legna, così come accertato, era stata furtivamente prelevata su territorio comunale.

I militari hanno pertanto proceduto, oltre a denunciare l’uomo, al sequestro di oltre 10 quintali di legno di faggio (fagus sylvatica) e della motosega usata per il depezzamento della stessa.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares