X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – I carabinieri di Corigliano Rossano (Cosenza) hanno arrestato, con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio, un 36enne di Mormanno in trasferta a Cassano allo Ionio.

Ieri, infatti, i militari della Tenenza di Cassano (Cosenza) hanno fermato nella zona di “Timpone Rosso” un’auto con a bordo l’uomo. Il 36enne è apparso subito agitato, soprattutto quando i carabinieri lo hanno informato che avrebbero perquisito sia lui che l’automobile.

Portato in caserma, addosso all’uomo, nascosto nell’incavo ombelicale, i militari hanno rinvenuto un involucro termo-sigillato con all’interno 5 grammi di eroina pura, verosimilmente appena acquistata in zona.

A quel punto i carabinieri hanno deciso di estendere la perquisizione presso la casa del 36enne a Mormanno, trovando in varie parti dell’abitazione un bilancino di precisione funzionante, materiale per il taglio ed il confezionamento della sostanza stupefacente e altri 20 grammi di marijuana.

Droga e materiale sono stati sequestrati, mentre l’uomo, d’intesa con la procura di Castrovillari, è stato arrestato.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA