X
<
>

Condividi:

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) – L’episodio desta sicuramente molta curiosità. Fatto sta che a una pattuglia dei carabinieri, entrata per un caffè in un bar a Corigliano Rossano, non è sfuggito quell’assembramento di persone che, all’interno del locale, erano accalcate senza mascherina e senza tener conto del distanziamento.

Col piccolo particolare che quelle persone evidentemente incuranti delle regole, erano in divisa pure loro. Si trattava infatti di poliziotti, alcuni in riposo, altri in servizio.

Nessuno sconto: i carabinieri hanno identificato i colleghi delle forze dell’ordine e per tutti, anche per un dirigente della sanità in loro compagnia, è scattata la multa. Le sanzioni hanno colpito anche il titolare del bar per il quale è stata disposta la chiusura.

In merito, il titolare del bar ha voluto precisare che «La mattina del 23 aprile sono entrati nella gelateria due carabinieri i quali hanno redatto un verbale di accertamento, contestazione e notificazione di violazione amministrativa al solo titolare del locale. Nessuno degli avventori al momento presenti all’interno del locale è stato in alcun modo sanzionato e/o contravvenzionato»

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA