X
<
>

Condividi
Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Un uomo di 42 anni è stato arrestato dalla squadra mobile di Cosenza per violenza e rapina. Poco prima, assieme ad un complice che guidava un fuoristrada, aveva bloccato in una via del centro un furgone che stava facendo consegne.

Dopo aver colpito l’autista con due pugni in viso, l’uomo si era appropriato del mezzo. Ricevuto l’allarme, due pattuglie di poliziotti hanno inseguito e rintracciato il furgone bloccandolo in prossimità di un’area di servizio.

Alla guida c’era l’aggressore che non ha saputo spiegare la disponibilità del mezzo né quella di un cellulare, sottratto all’autista per evitare che chiedesse soccorsi.

L’uomo, residente nella città bruzia, è stato condotto nella casa circondariale mentre proseguono le indagini per arrivare al complice.

Condividi

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA