X
<
>

L'ospedale di Rossano

Tempo di lettura < 1 minuto

CORIGLIANO (ROSSANO (COSENZA) – Il pronto soccorso dell’ospedale spoke “Nicola Giannettasio” dell’area urbana dello Scalo di Rossano rimane sempre di più nel caos nonostante le varie promesse delle scorse settimane.

La struttura di primo intervento è presa d’assalto da tutto il territorio con il personale ridotto ai minimi termini.

La tensione, in queste condizioni, sale e purtroppo il medico di pronto soccorso avrebbe subito un’aggressione dal parente di un paziente. Il dottore a seguito dell’aggressione ha accusato un malore e si è accasciato a terra.

Le sue condizioni di salute sono parse subito gravi, tanto da richiedere l’intervento dell’elisoccorso del 118 per trasportarlo d’urgenza nel centro di emodinamica dell’ospedale “Pugliese” di Castrovillari.

Sul posto sono intervenuti personale del locale commissariato di pubblica sicurezza e dei militari dell’Arma della compagnia di Rossano.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA