X
<
>

I rifiuti bruciati

Tempo di lettura < 1 minuto

AMANTEA (COSENZA) – L’emergenza rifiuti sta mettendo a dura prova le istituzioni locali, e la cittadinanza adesso sta mostrando insofferenza al problema. Tant’è che anche ad Amantea, come in altri comuni del Basso Tirreno, ignoti stanno incendiando le micro discariche che si sono formate in alcuni punti della città e nelle contrade.

Nella giornata di ieri l’ennesimo episodio.

Questa volta è stato preso di mira il cimitero di Campora San Giovanni dove, da diverso tempo, un grosso cumulo di spazzatura faceva bella mostra nei pressi dell’entrata. Le fiamme alte fortunatamente hanno compromesso solo la facciata esterna della struttura.

La Lamezia Multiservizi, in questi giorni, sta facendo i salti mortali per cercare di ripulire tutta la città, tant’è che i turni per la raccolta vengono svolti anche in orario pomeridiano.

Ma, il territorio è vasto, e l’emergenza igienico-sanitaria in alcune zone deve ancora rientrare.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA