X

L'Asp di Cosenza

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Si allarga il focolaio scoppiato a Cosenza all’interno della comunità senegalese (LEGGI). Sono state individuate, infatti, altre 6 persone positive al coronavirus, questa volta a Castrolibero, comune adiacente al territorio di Cosenza, tutti comunque appartenenti alla comunità senegalese integrata da anni in città.

Gli oltre 50 tamponi effettuati dalla task force dell’Asp di Cosenza hanno dato esito positivo per 5 adulti e un’altra bambina.

Tutti i soggetti sono asintomatici e sottoposti in isolamento domiciliare. Sono, dunque, saliti a 15 i casi totali legati al focolaio scoperto dopo l’accertamento della positività di una bambina di 4 anni che doveva sottoporsi ad un piccolo intervento chirurgico (LEGGI).

La task Force è inoltre riuscita a ricostruire tutta la catena dei contatti e individuare anche il paziente zero. Si tratta, secondo gli operatori Asp, di un uomo rientrato dal Senegal dove avrebbe contratto il virus.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares