X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

MONTALTO UFFUGO (COSENZA) – Sono saliti a 10 i casi positivi di Montalto Uffugo. L’ultimo è stato comunicato sabato sera dall’Asp.

Si tratta di una ragazza. Rammaricato il sindaco Pietro Caracciolo che invita ancora una volta i cittadini a “mantenere alta la guardia, evitare gli assembramenti e mantenere il più possibile il distanziamento sociale”.

I casi sono collegati per la maggior parte a rientri dall’estero e da altre regioni. In particolare i primi positivi sono stati rilevati ad agosto in una famiglia dopo un viaggio in Spagna. Altri casi invece sembrano collegati a una dipendente comunale in servizio a Mongrassano ma residente a Montalto Uffugo.

C’è poi il caso Chianciano. Tutto ruota attorno all’evento Miss reginetta d’Italia concluso il trenta agosto scorso in Toscana. Pochi giorni fa è risultata positiva una prima ragazza, residente a Montalto Uffugo.

Poi l’Asp ha certificato la positività di un’altra giovane e di sua madre. In più, sempre legato al focolaio delle miss, c’è una persona residente a Rende in isolamento e con tampone positivo. Tutte queste persone sono tornate insieme dalla competizione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares