X
<
>

L'ospedale di Cosenza

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Il numero di vittime causate dal Covid-19 in Calabria sale a quota 114. Nella tarda serata di ieri, infatti, è deceduto un anziano di Celico, ricoverato in Rianimazione a Cosenza.

A darne notizia il genero, Pino Pagnotta, ex consigliere comunale di Celico. Si tratta della prima vittima nel Comune presilano, in zona rossa da oltre dieci giorni.

La notizia della morte dell’uomo ha chiuso una giornata nera per la Calabria e, in particolare, per l’ospedale Annunziata di Cosenza.

Nel nosocomio bruzio, infatti, nelle ore precedenti si erano registrati i decessi di un uomo di Scalea (LEGGI) e di una donna di Frascineto (LEGGI). Tre vittime, dunque, causate dal Covid in un solo giorno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares