X
<
>

L'ospedale di Cetraro

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – L’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza ha trasformato il reparto di Medicina dell’ospedale di Cetraro in Medicina-Covid.

Lo comunica la stessa Asp. Ne segue un incremento dei posti Covid disponibili sul territorio: l’ospedale Spoke Paola-Cetraro ha adesso 32 posti Covid (i 20 di prima ai quali si aggiungono i nuovi 12 posti a Cetraro), lo Spoke Corigliano-Rossano ha 18 posti letto, il presidio ospedaliero di Acri ha 16 posti letto Covid, la Sub-intensiva dell’Annunziata-ASP di Cosenza ha 12 posti letto.

Pertanto il numero di posti letto Covid disponibili è stato portato da 66 a 78.

Nei prossimi giorni, rende noto l’Asp cosentina, sarà attivato un nuovo reparto, con ulteriori 22 posti Covid, presso lo Spoke di Corigliano-Rossano e 12 altri posti di Sub-intensiva presso l’ospedale di Rogliano. 

  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares