X
<
>

L'istituto Comprensivo di Castrolibero

Tempo di lettura < 1 minuto

CASTROLIBERO (COSENZA) – E’ durata un solo giorno la riapertura delle scuole a Castrolibero. Mentre i ragazzi tornavano a casa, infatti, il sindaco Giovanni Greco firmava un’ordinanza per la sospensione della didattica in presenza per una settimana.

Una decisione, quella del primo cittadino, presa a seguito della comunicazione, da parte dell’Asp, di altri due bambini positivi frequentanti l’Istituto Statale Comprensivo. I due si aggiungono a una terza positività che era stata riscontrata nella giornata di venerdì.

“I casi riguardano la primaria e la secondaria di primo grado – scrive il sindaco Greco su Facebook, il quale rivela che, dopo aver sentito il Dirigente Scolastico – e visto l’incremento dei contagi registrato nella nostra comunità, alla luce della preoccupante evoluzione epidemiologica registrata nelle ultime ore sull’intero territorio provinciale e nell’Area Urbana, di cui facciamo parte integrante, vista l’evidente difficoltà del sistema sanitario nel fronteggiare tale difficile momento, si ritiene urgente sospendere la didattica in presenza dell’intero Istituto Statale Comprensivo di Castrolibero (infanzia, elementare e media) fino a sabato 20 compreso. Salvo ulteriori provvedimenti, il 21/04 si rientrerà in presenza”.

In più maggiore attenzione sarà rivolta ai controlli che, per come spiega ancora il primo cittadino, “saranno intensificati senza tolleranza alcuna”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares