X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

CORIGLIANO-ROSSANO (COSENZA) – Serviva ai tavoli di un noto ristorante di Corigliano-Rossano, senza mascherina, sapendo di essere positiva al covid-19.

La Polizia ha sorpreso la moglie di un ristoratore in piena attività nel locale intestato al marito, intenta a ricevere gli ordinativi dei clienti e a servire loro i piatti, nonostante la quarantena domiciliare a cui era sottoposta.

I poliziotti hanno individuato la donna dopo una segnalazione, facendo controlli incrociati con i dati della Protezione civile.

I clienti sono stati identificati e invitati ad uscire dal ristorante. I soggetti sono stati quindi segnalati all’Asp di Cosenza e sono stati posti in isolamento fiduciario.

La donna, invece, è stata denunciata ed il ristorante chiuso per il periodo necessario alla sanificazione e alla quarantena.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA