X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Il Covid torna a colpire le residenze per anziani della provincia di Cosenza. Quarantanove persone, di cui 13 operatori e 36 ospiti, sono risultate positive al virus in una struttura socio sanitaria assistenziale a Longobardi.

Nessuno ha sviluppato gravi sintomi della malattia e la maggior parte degli ospiti e del personale è stato sottoposto nei mesi scorsi al vaccino anti-covid.

La situazione è monitorata dall’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza che ha inviato sul posto un pool di sanitari per accertarsi delle reali condizioni degli ospiti.

Si stanno avviando, intanto, tutte le procedure previste per contenere la possibile diffusione del virus.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA