X
<
>

Condividi:

COSENZA – Aumentano i casi di contagio da coronavirus e i ricoveri per covid in Calabria e l’Azienda ospedaliera “Annunziata-Mariano Santo-Santa Barbara” di Cosenza resta a corto di infermieri.

“Per fronteggiare la recrudescenza da infezione COVID-19 che sta caratterizzando l’attuale fase pandemica – si legge in una nota – la Direzione aziendale ha pubblicato un avviso integrativo per la formazione di un elenco di personale infermieristico”.

Il personale sanitario sarà impiegato “a tempo determinato fino al 31 dicembre – si precisa – eventualmente prorogabile, fino al persistere dello stato di emergenza epidemiologica”.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA