X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

FUSCALDO (COSENZA) – Un quarantanovenne fuscaldese, A.R., è deceduto per covid nella giornata di ieri all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. Era ricoverato in terapia intensiva e le sue condizioni si sono aggravate nelle ultime ore. Non era vaccinato.

Il sindaco Gianfranco Ramundo, consigliere provinciale di Cosenza, appresa la triste notizia, si è così espresso: “E’ alla Famiglia, che, in primis, va il mio pensiero e l’abbraccio virtuale di tutta la nostra comunità, che si stringe, con calorosi sentimenti di affetto, alla moglie del caro Andrea, ai figli, alla mamma, al fratello ed a tutti i suoi familiari. Per Fuscaldo è un giorno tristissimo, che affidiamo alle preghiere ed a Dio. Per la storia della nostra marineria, di cui Andrea era parte, è una giornata buia e mesta”, ha concluso.

Questa notte è deceduto un altro paziente affetto da covid e non vaccinato, mentre una 69enne ricoverata questa mattina, sempre non vaccinata, è in gravi condizioni.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA