X

Il centro storico di Oriolo

Tempo di lettura 2 Minuti

ORIOLO (COSENZA) – Dopo il paziente F.F. in condizioni stabili all’Annunziata di Cosenza, anche il sindaco, Simona Colotta, sarebbe affetta da “polmonite interstiziale”, sintomatologia classica del Covid-19. La sindaca di Oriolo ha accusato sintomi febbrili e tosse già martedì e, nello stesso giorno, l’equipe del 118 dell’ospedale di Trebisacce, l’ha trasferita per accertamenti diagnostici a Cosenza. Simona Colotta è stata sottoposta a Tac che ha evidenziato il problema polmonare tipico del Coronavirus e la conferma si è avuta con l’esito del tampone, risultato positivo.

La sindaca di Oriolo, già in terapia con farmaco antiartrosi praticato all’Hub di Cosenza, ha chiesto il trasferimento a Reggio Calabria dove esercita un congiunto. La stessa sindaca, avrebbe indicato altri due o tre amministratori comunali a lei vicini, con la stessa sua sintomatologia. I tamponi eseguiti su tre persone, tutti di sesso maschile, sono risultati positivi. E potrebbe non essere finita qui. Quello che è certo, è che Simona Colotta, da primo cittadino di Oriolo, in municipio e fuori, ha incontrato amministratori e cittadini.

Situazione preoccupante che ha indotto il presidente della Regione, Jole Santelli, ad emanare “Ordinanza di chiusura della cittadina”, a tutto il 13 aprile, con divieto di ingresso e uscita da e per Oriolo e la contestuale sospensione delle attività degli Uffici pubblici, “fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità. L’ordinanza della Regione, dettata dalla considerazione che “nella comunità di Oriolo si sta determinando una situazione di particolare gravità, tale da non poter escludere il rischio di un ulteriore e progressivo incremento dei cittadini coinvolti e di ulteriori contagi, determinando un grave ampliamento dei focolai di infezione, non diversamente contenibili”.

Ancor prima dell’Ordinanza della Santelli, il sindaco di Trebisacce, Franco Mundo ed il collega di Amendolara, Antonello Ciminelli, avevano emesso ordinanze di divieto di ingresso nei rispettivi comuni a residenti e domiciliati in Oriolo, a seguito della positività del primo paziente della cittadina.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares