X

La frana su via Donato Morelli

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Un’altra frana nel centro storico. Nel pomeriggio di oggi, lunedì 16 dicembre, su via Donato Morelli, subito dopo il ponte di Mancini, in località Portapiana, un grosso masso, rotolato giù dalla collina, ha prima impattato su Corso Vittorio Emanuele II per poi rimbalzare verso la strada sottostante. Al momento della frana nessuno transitava sulle strade e non ci sono stati feriti. Sul posto i Vigili del fuoco del comando provinciale di Cosenza e i Vigili urbani.

GUARDA IL VIDEO

Una cattiva notizia per i residenti della zona alta della città vecchia, che si aggiunge al blocco stradale causato dall’altra frana avvenuta a fine novembre in via Paradiso, nei pressi dei Tredici Canali. In quel caso, fango e detriti invasero la carreggiata, a causa delle piogge incessanti. Ma da allora non si è riusciti a mettere in sicurezza l’area e a riaprire l’arteria stradale che costeggia la Villa Vecchia. E mentre il traffico va in tilt, le associazioni del centro storico denunciano lo stato di abbandono che subisce il centro storico della città.

«È stato appena ultimato un intervento di somma urgenza resosi necessario per la consistente caduta di alcuni massi, uno di notevoli dimensioni, nella zona di Portapiana – si legge in una nota diffusa dal Comune di Cosenza – Per fortuna non si sono registrati danni alle persone, in quanto, al momento della caduta dei massi, nella zona non transitava nessuno. La strada è stata liberata e riaperta alla circolazione».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares