X
<
>

L'area sequestrata

Tempo di lettura < 1 minuto

MONGRASSANO (COSENZA) – La Stazione carabinieri forestale di Cerzeto ha scoperto, nella zona industriale di Mongrassano, su un’area privata, una attività di raccolta e trasporto di rifiuti speciali derivanti da lavori di demolizione di tipo edilizio, abbandonati in modo incontrollato sul suolo.

Il materiale accumulato era pari a circa 300 metri cubi di materiale ed è stata ipotizzata una gestione illecita ed un deposito permanente di rifiuti.

I militari hanno proceduto al sequestro dell’area e del carrello cassonato utilizzato per il trasporto, oltre alla denuncia in stato di libertà dell’esecutore materiale, del responsabile tecnico dei lavori e del rappresentante dell’azienda, per la gestione illecita dei rifiuti provenienti da una demolizione avvenuta in una azienda.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares