X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Sospese le attività didattiche di scuole e università nel Cosentino. In previsione della nuova ondata di maltempo che investirà la Calabria nella giornata di domani, venerdì 26 novembre – e per la quale la Protezione Civile ha emanato l’allerta rossa su diverse aree del territorio regionale (LEGGI) – i sindaci di diversi Comuni della provincia, compreso quello del capoluogo, stanno predisponendo ordinanze urgenti.

A partire dal sindaco di Rende Marcello Manna che ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, e la sospensione dell’attività didattica all’Università della Calabria. Col documento, inoltre, si vietano le manifestazioni pubbliche e vengono chiusi il cimitero comunale e le strutture sportive.

Scuole chiuse anche a Cosenza, Casali del Manco, Castrolibero, Longobardi, Luzzi, Acquaformosa, Celico, Rovito, San Pietro in Guarano, Scalea, Rota Greca, Paola, Montalto e Rogliano.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA