X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Inizieranno martedì i test sierologici sul personale docente delle scuole della provincia di Cosenza, così come previsto nell’ordinanza numero 63 della presidente della Regione Calabria, Jole Santelli.

A coordinare le attività di screening per la ripresa delle attività scolastiche, saranno i sanitari della task force dell’Asp di Cosenza con l’ausilio dei medici di base.

Nelle sedi cittadine Usca -Unità speciale di continuità assistenziale- sono stati convocati i docenti e il personale Ata delle scuole private o paritarie della provincia di Cosenza.

I dipendenti pubblici, invece, saranno convocati e gestiti direttamente dai medici di base. I test sierologici autorizzati dal ministero della Salute sono già nella disponibilità del Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares