X
<
>

Roberto Occhiuto entra nel pronto soccorso

Condividi:

COSENZA – Visita a sorpresa al Pronto soccorso dell’ospedale “Annunziata” di Cosenza da parte del presidente della regione Calabria, Roberto Occhiuto, che ricopre anche il ruolo di commissario della sanità.

Occhiuto è arrivato nella struttura del nosocomio nella tarda serata di giovedì 30 dicembre, incontrando pazienti in fila e personale sanitario.

«Ho incontrato bravissimi medici ed un eccezionale personale sanitario che però – ha affermato – lavorano in condizioni di enorme difficoltà. L’emergenza Covid è un’urgenza, ma bisogna lavorare anche per rendere più civili i nostri pronti soccorsi». 

Il presidente ha sostenuto che si tratta di «uno dei problemi che sto affrontando e ho tutta l’intenzione di riuscirci», quindi ha espresso il proprio ringraziamento «a tutti coloro che, nonostante i gravi problemi del nostro sistema sanitario, svolgono uno straordinario lavoro quotidiano».

A poche ore dalla visita di Occhiuto, la direzione strategica dell’Azienda ospedaliera dell’Annunziata di Cosenza ha pubblicato tre avvisi per la formazione di graduatorie di infermieri, infermiere ostetriche e tecnici sanitari di radiologia medica (Tsrm), da utilizzare per sostituzioni e/o per incarichi a tempo determinato della durata di dodici mesi.

I termini per la presentazione delle domande di partecipazione, da inoltrare esclusivamente on line, scadono il prossimo 12 gennaio 2022.

E’ stato inoltre pubblicato il bando di concorso per il reclutamento di un dirigente medico specialista in Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza, con contratto a tempo pieno e indeterminato da assegnare alla Uoc Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso. In quest’ultimo caso, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione scadrà il prossimo 27 gennaio 2022.

Il reclutamento di personale medico per l’Emergenza Urgenza – si sottolinea dall’azienda ospedaliera cosentina – è destinato a subire un incremento in vista dell’imminente apertura dell’Obi e in attesa dell’approvazione del Piano delle assunzioni rimodulato per fronteggiare la grave carenza di personale in pronto soccorso.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA