Tempo di lettura 4 Minuti

 

MAI come quest’anno, il trend in tutta Italia è quello dei mercatini natalizi. Si trova l’idea particolare, i costi sono (quasi sempre) competitivi, lo shopping è anche occasione per una passeggiata in centro e altre iniziative collaterali, soprattutto gastronomiche o dedicate ad arte e cultura.
In Calabria quasi tutti i centri, dalle città ai paesini, hanno previsto il loro classico villaggio di Natale, tutti con apertura solitamente pomeridiana fino a tarda sera, qualcuno anche con iniziative mattutine, fino a oggi (giorno-limite per gli acquisti di regali e cenone) o prolungati alle tre giorni festiva che si concluderà il 26 dicembre. Impossibile citarli tutti, ci limiteremo a segnalare alcuni eventi tra i più originali. 
Le iniziative più accreditate anche nel circuito dei siti web (e dunque meglio rintracciabili dai turisti) sono state quest’anno quelle di Gioiosa Jonica, Amantea, Fabrizia, Santa Caterina dello Jonio, Lamezia Terme. 
A Cosenza e Locri tra le attività offerte si segnalano la pista di pattinaggio e, nella città dei Bruzi, nello spazio dedicato ai bambini nella piazza del Municipio, l’esordio, accanto a Babbo Natale, della maialina televisiva Peppa Pig. E a proposito di bambini, a Monasterace in piazza Placanica domani alle 17.30 Babbo Natale arriverà in groppa a un pony. 
A Tropea ha esordito quest’anno l’atteso mercatino, allocato nel borgo con il bel colpo d’occhio delle casette di legno che ospitano gli stand degli artigiani e della gastronomia delle feste: con una durata record, dal 15 dicembre al 6 gennaio. 
A Rossano i mercatini hanno avuto una formula itinerante: li ospiterà, fino al 26 dicembre, il centro storico con una serie di eventi collaterali di musica, spetacolo e gastronomia.
A Reggio, nella lunga maratona di Natale dei mercatini, si è registrata l’iniziativa delle giornate dello shopping con apertura straordinaria; Catanzaro ha invece previsto degustazioni offerte da alcuni esercenti. Nota di merito a Cosenza per la realizzazione dell’opuscolo con tutte le iniziative e gli appuntamenti delle feste, uno strumento di più agevole utilizzo rispetto ai manifesti. Altre iniziative si citano a Puzzi (Reggio), dove fino al 6 gennaio è possibile visitare il  “Presepe di una volta” con pastori di pezza e scene tradizionali; e a Caraffa, dove la Pro Loco ha indetto il concorso per l’albero di Natale più bello a cui è possibile partecipare fino al prossimo 5 gennaio inviando una mail con la foto dell’albero a proloco-caraffa@libero.it

MAI come quest’anno, il trend in tutta Italia è quello dei mercatini natalizi. Si trova l’idea particolare, i costi sono (quasi sempre) competitivi, lo shopping è anche occasione per una passeggiata in centro e altre iniziative collaterali, soprattutto gastronomiche o dedicate ad arte e cultura. In Calabria quasi tutti i centri, dalle città ai paesini, hanno previsto il loro classico villaggio di Natale, tutti con apertura solitamente pomeridiana fino a tarda sera, qualcuno anche con iniziative mattutine, fino a oggi (giorno-limite per gli acquisti di regali e cenone) o prolungati alle tre giorni festiva che si concluderà il 26 dicembre. 

 

Impossibile citarli tutti, ci limiteremo a segnalare alcuni eventi tra i più originali. Le iniziative più accreditate anche nel circuito dei siti web (e dunque meglio rintracciabili dai turisti) sono state quest’anno quelle di Gioiosa Jonica, Amantea, Fabrizia, Santa Caterina dello Jonio, Lamezia Terme. A Cosenza e Locri tra le attività offerte si segnalano la pista di pattinaggio e, nella città dei Bruzi, nello spazio dedicato ai bambini nella piazza del Municipio, l’esordio, accanto a Babbo Natale, della maialina televisiva Peppa Pig. E a proposito di bambini, a Monasterace in piazza Placanica domani alle 17.30 Babbo Natale arriverà in groppa a un pony. 

A Tropea ha esordito quest’anno l’atteso mercatino, allocato nel borgo con il bel colpo d’occhio delle casette di legno che ospitano gli stand degli artigiani e della gastronomia delle feste: con una durata record, dal 15 dicembre al 6 gennaio. A Rossano i mercatini hanno avuto una formula itinerante: li ospiterà, fino al 26 dicembre, il centro storico con una serie di eventi collaterali di musica, spetacolo e gastronomia. A Reggio, nella lunga maratona di Natale dei mercatini, si è registrata l’iniziativa delle giornate dello shopping con apertura straordinaria; Catanzaro ha invece previsto degustazioni offerte da alcuni esercenti. 

Nota di merito a Cosenza per la realizzazione dell’opuscolo con tutte le iniziative e gli appuntamenti delle feste, uno strumento di più agevole utilizzo rispetto ai manifesti. Altre iniziative si citano a Puzzi (Reggio), dove fino al 6 gennaio è possibile visitare il  “Presepe di una volta” con pastori di pezza e scene tradizionali; e a Caraffa, dove la Pro Loco ha indetto il concorso per l’albero di Natale più bello a cui è possibile partecipare fino al prossimo 5 gennaio inviando una mail con la foto dell’albero a proloco-caraffa@libero.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •