Tempo di lettura < 1 minuto

All’inaugurazione sarà presente anche il presidente della Regione Oliverio

CATANZARO  – Tutto è pronto nella stazione ferroviaria di Camigliatello Silano tirata a lucido per l’occasione. Dopo otto anni di fermo domani, lunedì 8 agosto, alle ore 17, riprenderà servizio lo storico “treno della Sila” sulla tratta Moccone-Camigliatello-San Nicola, il convoglio turistico a vapore da 120 posti che, su carrozze rigorosamente d’epoca, attraverserà il Parco Nazionale della Sila.

All’inaugurazione sarà presente il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio insieme a dirigenti di Ferrovie della Calabria, sindaci, consiglieri regionali e provinciali, amministratori locali, operatori turistici e cittadini. Per lo stesso Oliverio, il lavoro fin qui svolto ha rappresentato «un sogno che è diventato realtà. Il tratto ferroviario che collega San Giovanni in Fiore a Cosenza attraversando l’Altopiano Silano è un patrimonio storico e di ingegneria industriale che non poteva essere perduto. Ecco perchè abbiamo investito nella riqualificazione e nel recupero della tratta ferroviaria silana e ristrutturato la vecchia stazione di Camigliatello silano per destinarla a uso turistico e sociale».

Nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa verranno illustrati il calendario dei viaggi, le modalità per poter usufruire del treno a vapore e il servizio “online” dal quale sarà possibile prenotare ed acquistare il posto a bordo del convoglio. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •