•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tempo di lettura 3 Minuti

CASTROLIBERO – È tutto pronto per la prima edizione di Fege, il Festival dell’editoria e del giornalismo emergente che si svolgerà dall’11 al 13 aprile e che sarà presentato presso la Sala Consiliare del Comune di Castrolibero, domani venerdì 6 aprile a partire dalle ore 10.

A presentare questa prima edizione del Festival saranno il fondatore e direttore Piero Muscari, il consigliere regionale e promotore dell’iniziativa Orlandino Greco, ed il sindaco di Castrolibero Giovanni Greco. Fege è nato per dare voce e valorizzare le nuove firme giornalistiche e gli autori presenti su tutto il panorama nazionale.

Il festival, ideato da Piero Muscari e dal direttore artistico Danilo Russo per la Piero Muscari comunicazione, coinvolge i maggiori organi di stampa regionali, le case editrici e i circuiti editoriali indipendenti. La tregiorni, in compagnia di esperti e professionisti dei vari settori, si articola tra Cosenza, l’Università della Calabria e la stessa Castrolibero e si fonda già su un bacino d’utenza medio di circa 400 studenti giornalieri impegnati in eventi, workshop e lectio magistralis con tutti i protagonisti di questa importante prima edizione.

Tra gli ospiti di prestigio per questa prima edizione figurano Michelangelo Tagliaferri (sociologo e fondatore di “Accademia della comunicazione”), Lenin Montesanto (Comunicazione e Lobbyng), Lorenzo Fazio (Editore di “Chiarelettere”), Massimo Moretti (copywriter e scrittore “Accademia Nazionale di Comunicazione”), Paolo Giura (“Telespazio TV”), Santo Frascati (“Radio Touring”), Pasquale Motta, Cristina Iannuzzi (“La C TV”), Pino Scianò (“Radio Ondaverde”), Antonio Cavallaro (Rubettino Editore),Emanuela Iatì (Sky Tg 24), Filippo Veltri (Ansa), Giuseppe Soluri (Presidente “Ordine regionale dei Giornalisti della Calabria”), Riccardo Giacoia (Rai) ed Attilio Sabato (“Teleuropa Network”).

Ad impreziosire ulteriormente l’evento di Fege sarà anche il Premio nazionale per il “Giornalismo libero e positivo”, sulla base di un contest cui potranno accedere gratuitamente e senza limiti d’età autori affermati ed emergenti.

Il concorso prevede la stesura di un racconto o di un articolo di giornale, entrambi a tema libero. I primi tre testi selezionati dalla giuria verranno pubblicati integralmente sul media partner di Fege “Il Quotidiano del Sud”, mentre il primo classificato verrà premiato sul palco del Teatro Rendano di Cosenza il 13 aprile alle ore 21, data di conclusione della manifestazione.

Nella terza giornata, dedicata al giornalismo, oltre al convegno cui parteciperà tra gli altri il caporedattore del Quotidiano del Sud Roberto Marino, si terrà un workshop a cura de Il Quotidiano del Sud – Calabria durante il quale il giornalista Massimo Clausi racconterà come nasce una notizia e in che modo funziona la redazione di un giornale. Il workshop si terrà alle 14:30 presso l’auditorium Guarasci. Per partecipare occorre compilare questo breve questionario (CLICCA PER SCARICARE).

Tutti i workshop sono gratuiti ma a numero chiuso. Prenotarsi è facile, basta inviare una mail a Redazione@fege.it

Per il terzo workshop è necessario, oltre ai vostri dati, allegare il questionario compilato o stamparlo e consegnarlo già compilato il giorno del workshop.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA