Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

ACQUAFREDDA – Nel tardo pomeriggio, una capra di notevoli dimensioni (circa 90 Kg, 4-5 anni di età e di sesso maschile), viva ma in notevole difficoltà, è stata salvata dalla Guardia Costiera di Maratea e dai Vigili del Fuoco di Lauria. Pervenuta la segnalazione, tramite 1530, la Sala Operativa della Guardia Costiera di Maratea disponeva l’immediata uscita del dipendente mezzo navale, con a bordo il personale dei Vigili del Fuoco, al fine di tentare il recupero della capra, che,come segnalato era caduta dalla collina e franata da un’altezza di circa 120 metri sulla scogliera sottostante nella zona di Acquafredda di Maratea. Giunti sul posto, raggiungibile solo via mare, a bordo della motovedetta dipendente i Vigili del Fuoco scendevano sulla scogliera e provvedevano ad imbracare l’animale, trasbordandolo successivamente sul mezzo nautico della Guardia Costiera di Maratea. L’esemplare, una volta arrivata in porto, in evidente stato di sofferenza, immobilizzato per le probabili fratture delle zampe, è stato immediatamente trasbordato a terra, e dopo le prime precauzioni del caso, è stato dato in cura al medico veterinario dell’ASP di Lagonegro, immediatamente allertato da questo Comando.

Successivamente l’animale è stato trasportato mediante automezzo del Comune di Maratea, presso una fattoria zootecnica per le necessarie medicazioni. La Guardia Costiera di Maratea invita tutti i cittadini a voler segnalare con tempestività tutti gli avvistamenti o eventuali spiaggiamenti di specie protette ferite o in difficoltà (soprattutto tartarughe marine, delfini, cetacei, ecc.), al fine di poter attivare la rete di soccorsi e l’intervento immediato del personale specializzato (biologi marini, medici veterinari, ecc.) teso al salvataggio di queste specie, molte delle quali in via di estinzione. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •