X
<
>

Piazza San Giorgio Zumpano

Tempo di lettura 2 Minuti

ZUMPANO (COSENZA) – Il 29 settembre alle ore 10,30 sarà inaugurata la Casa delle Fiabe a Zumpano, piccolo centro alle porte di Cosenza. Si tratta del frutto della collaborazione tra l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Maria Lucente, e l’associazione Art&mente.

Interamente dedicata alla figura di Italo Calvino, la Casa delle Fiabe è un percorso quasi iniziatico verso la conoscenza delle fiabe del grande maestro ma punta anche a generare una sorta di immedesimazione dei ragazzi e delle rispettive famiglie nei temi oggetto delle narrazioni.

Al suo interno, infatti, sarà offerto un percorso immersivo e multisensoriale – a cura di Silanet Solutions – tra videoproiezioni, attività educative, pannelli didattici e approfondimenti selezionabili con QR code. Un vero e proprio scrigno di bellezza che si impreziosisce per la generosità artistica e la maestria dell’illustratrice Francesca Rosa Romano e la capacità narrativa di Daniela Valente.

“La fiaba – spiega un comunicato – pur rivolgendosi ai bambini e usando un linguaggio magico, indica l’appartenenza ad un mondo veicolandone i valori. L’amministrazione comunale di Zumpano ha inteso tenere in grande considerazione i bambini prendendosi cura delle loro esigenze e garantendo la loro crescita e sviluppo culturale per evitarne la dispersione e il sindaco Lucente, che è insegnante di scuola Media ha fortemente voluto una politica culturale basata sulla lettura, sulla digitalizzazione e sul recupero degli antichi alori del territorio”.

La Casa delle Fiabe si aggiunge alla Biblioteca per ragazzi, al Museo all’aperto, al parco naturalistico e ai musei d’arte contadina e d’arte contemporanea e in un piccolo borgo come Zumpano pure ricco di opere d’arte come il Trittico di Bartolomeo Vivarini nella medievale Chiesa di San Giorgio e il tesoro di San Giorgio conservato nel Museo d’arte sacra.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA