X
<
>

Il vescovo Nolé benedice la nuova campana

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Un omaggio per avvicinare il mondo della Finanza al territorio e alla fede. In occasione della Messa Solenne in onore della Madonna del Pilerio, infatti, la Banca di Credito Cooperativo Mediocrati ha donato una nuova campana alla Cattedrale di Cosenza.

La campana è stata benedetta dall’arcivescovo metropolita di Cosenza-Bisignano Francesco Nolé, alla presenza del rettore della Cattedrale, don Luca Perri, e del presidente della Banca, Nicola Paldino.

«La BCC Mediocrati – ha detto il presidente Paldino – ha adottato il Duomo di Cosenza. Negli ultimi anni ci siamo occupati del restauro del crocifisso settecentesco della sagrestia, abbiamo realizzato la pulizia dei portali monumentali e proceduto all’installazione di un moderno impianto di videosorveglianza a tutela dell’intero edificio».

La campana donata dalla Bcc Mediocrati si unisce alle quattro già esistenti. Di queste, una, che risale al XVI secolo, ha grandi dimensioni e pesa 20 quintali, due sono medie e una piccola, ugualmente antiche.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares