X
<
>

Un'immagine delle passate edizioni del Calabria Pride

Condividi:

Scelta la location per la manifestazione sull’orgoglio omosessuale che in passato si è svolta a Tropea e a Reggio Calabria

COSENZA – La marcia dell’orgoglio omosessuale, meglio nota come “Gay pride” si terrà quest’anno a Cosenza. La città dei Bruzi, infatti, è location prescelta per il “Calabria pride” del prossimo primo luglio, svoltosi in precedenza a Tropea e a Reggio Calabria.

SCOPRI TUTTI I CONTENUTI NEL FASCICOLO
AD AGGIORNAMENTO DINAMICO
SUI GAY PRIDE IN CALABRIA

A ufficializzarlo è il sito “Pride online” con un’intervista a uno dei compomenti del comitato promotore dell’iniziativa. Organizzato dai circoli dell’Arcigay calabrese, il “Pride” trae origine dalle rivendicazioni mosse dalla comunità degli omosessuali contro ogni forma di discriminazione e di omofobia.

GUARDA LE FOTO DELL’EDIZIONE 2016 A TROPEA

Quella del prossimo primo luglio sarà la parata conclusiva di una kermesse che, precisano gli organizzatori, avrà inizio già l’otto maggio con un convegno che parlerà di lavoro, «proprio a voler porre in evidenza l’assoluta pluralità delle rivendicazioni che non attraversano la sola sfera dei diritti umani. Ma anche quelle dei diritti civili».

LEGGI: IL GAY PRIDE 2016 A TROPEA

LEGGI: IL GAY PRIDE 2014 A REGGIO CALABRIA

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA