X
<
>

Il mare sporco a Cittadella del Capo

Condividi:

PUNTUALE in modo triste e ripetitivo, l’estate calabrese segna sempre mare sporco e inquinato in modo inqualificabile.

L’ultimo avvistamento è di stamane alle 9 a Cittadella del Capo, marina di Bonifati sul Tirreno cosentino.

Lo ha segnalato su Facebook, l’intellettuale Gianluca Bozzo, autore di belle pubblicazioni dedicati ai suoi incontri con celebri musicisti jazz, che con scrittura forbita non risparmia rabbia pasoliniana pura scrivendo nel suo post: “#calabria 11 luglio 2021. Pescare nella merda credo sia l’aspirazione di ogni buon amante della pesca. Consiglio a chi storce il naso leggendo le parole Calabria e merda nella stessa frase, di storcerlo un po’ meno. Le masturbazioni sulla bellezza lasciatele a chi, narrandole (pur sapendo di essere in malafede), viene lautamente retribuito. Chi ha occhi per vedere e vive il territorio sa. Il resto è propaganda da mortadellai”.

Qualche comunicatore istituzionale si sentirà chiamato in causa.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA