X
<
>

Dario Brunori nel cameo del film “L’Ospite”

Tempo di lettura 2 Minuti

QUESTO è l’anno di Dario Brunori. Il suo “Cip” viaggia in vetta alle classifiche degli album più venduti (LEGGI LA NOTIZIA DEL NUOVO ALBUM). Le sue canzoni vengono trasmesse a ripetizione dalle radio più ascoltate e il “nostro” Dario è ormai amato da Nord a Sud.

(GUARDA IL VIDEO DI “PER DUE CHE COME NOI”)

Come ciliegina sulla torta di questo periodo fortunato arriva anche la candidatura ai David di Donatello. Il brano “Un errore di distrazione”, scritto da Brunori, è in corsa come miglior canzone originale e fa da sfondo al film “L’ospite”. Nel film Brunori si è anche prestato a interpretare live il brano, recitando in un cameo.

La canzone descrive la fine dell’amore e lo fa in modo sussurrato, così come il film di Chiarini che, proprio con un tono misurato e mai urlato, riesce a descrivere la realtà in modo delicato eppure così vero. «Un giorno capirai che non c’era niente da cambiare / non c’era niente da rifare / bastava solo aver pazienza e aspettare che le cose che ogni cosa si aggiustasse da sé. Quel giorno capirai che la passione ha una scadenza che è soltanto una scemenza cercare il cielo in una stanza / ma ti piacciono le favole / è più forte di te» canta Brunori in “Un errore di distrazione”. Intanto Brunori si sta preparando per il primo tour nei più importanti palazzetti italiani che conterà 10 appuntamenti. Dopo una data zero a Vigevano (29 febbraio), il tour farà poi tappa a Jesolo (3 marzo), Torino (7 marzo), Milano (13 marzo già sold out), Bologna (15 marzo), Firenze (21 marzo anche sold out), Ancona (24 marzo), Roma (27 marzo – sold out), Napoli (28 marzo), Bari (3 aprile) e infine a Reggio Calabria (5 aprile).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares